Progetto MPI-UAI
UAI - Unione Astrofili Italiani

MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE
ISPETTORATO PER L’EDUCAZIONE FISICA E SPORTIVA
Coordinamento e gestione delle attivita’ per gli studenti ex D.M. 114 del 9.3.1998


Prot. n° 9103/a1 Roma 23/11/1999
 

Ai Provveditori agli Studi
Loro Sedi
Ai Presidi degli Istituti di Istruzione Secondaria
di primo e secondo grado
Loro sedi



OGGETTO: 6/11 marzo 2000 - I Settimana Nazionale "Gli studenti fanno vedere le stelle"
 

Il Ministero della Pubblica Istruzione, Coordinamento e gestione delle attività per gli studenti ex  D.M. 114 del 9.3.1998,  considerato l'interesse e la partecipazione delle scuole all'iniziativa, proposta con la Circolare Ministeriale  del 27/3/1998 Prot.926 A/1, "Gli studenti fanno vedere le stelle", portata avanti in collaborazione con U.A.I e Legambiente,  e alla  relativa  Rete nazionale di scuole, indice dal 6 all'11 marzo 2000 la I Settimana nazionale  "Gli studenti fanno vedere le stelle" in collaborazione con il Coordinamento Osservatori Astronomici ed  Astrofisici del MURST, la Società Astronomica Italiana (SAIt), l'Unione Astrofili Italiani (UAI) e la sua rete di Osservatori Astronomici Amatoriali , la  Legambiente, la Lipu  e il WWF.

Obiettivo della iniziativa è quello di aiutare gli studenti a riscoprire la dimensione astronomica che, soprattutto in città, si va sempre più perdendo e sensibilizzare  al problema dell'inquinamento luminoso.
I terrazzi e i cortili delle scuole stanno diventando sempre più luoghi aperti alla cittadinanza con gli studenti protagonisti della  guida alla osservazione del cielo e dei suoi astri, in   collaborazione con astrofili e specialisti del settore.
L'autonomia delle istituzioni scolastiche pertanto può ricoprire  un  ruolo importante di sensibilizzazione presso le istituzioni locali e centrali sul problema dell'inquinamento luminoso, con le sue conseguenze  di dispendio energetico e di danni su animali e piante.

La presente è una proposta operativa offerta alla libera adesione delle  singole scuole, che secondo le loro possibilità, sono invitate a promuovere le iniziative che riterranno opportune, tra quelle di seguito proposte:
 

Le foto dell'Orologio solare  con una breve scheda tecnica  della costruzione dovranno essere  inviate entro il 30 marzo 2000 al MPI - Ispettorato Ed. Fisica. Piazza Marconi, 25- 00194 Roma.

La comunicazione delle iniziative va inviata entro il 15 febbraio 2000 alla Scuola polo nazionale :

Liceo Cl. Sp."B.Russell"
Via Tuscolana 208, 00182 Roma
tel.067017506 - fax 067023714
e-mail: drussell@tin.it
http://www.liceorussell.roma.it
che provvederà a pubblicarli sul sito collegato a quello del M.P.I.

Per informazioni sulla disponibilità a collaborare di Associazioni ed Osservatori astronomici le scuole potranno contattarli  direttamente ai loro indirizzi:

SAIt
C/o Osservatorio Astronomico di Capodimonte,
Via Moiariello,16-80131 Napoli tel. 0815575502 fax 0815575562
E-mail: sait@sait.it  - web: sait.it   dove sono pubblicati gli indirizzi degli Osservatori Astronomici e Astrofisici  del MURST.

UAI
c/o Università degli Studi di Padova- Dipartimento di Astronomia
Via dell'Osservatorio,5 -35122 Padova
E-mail: info@uai.it    - web: uai.it dove sono pubblicati gli indirizzi degli Osservatori Astronomici Amatoriali

Legambiente
Via Salaria, 403- 00199 Roma tel. 06862681 fax 0686268351 E-mail: sflegambiente@telematica.it
web: legambiente.com

Lipu
Via Trento, 49 - 43100 Parma tel. 0521273043  fax 0521273419
E-mail: lipusede@tin.it   web: lipu.it

WWF
Via Po,25 - 00198 Roma tel. 06844971 fax 0685300612
E-mail: md1110@mclink.it   web: wwf.it
 

F.to
Il Sottosegretario di Stato
Carla Rocchi



Per contatti: didattica@uai.it - Torna alla Home Page della Commissione Didattica