COMMISSIONE DIDATTICA



Corso di aggiornamento per Insegnanti

16 - 18 Aprile 2010 ACQUAPENDENTE (VT)

Riserva Naturale Monte Rufeno

Relazione finale


Si è tenuto, dal 16 al 18 aprile, ad Acquapendente, in provincia di Viterbo, il corso residenziale organizzato dalla Commissione didattica dell’UAI.

I partecipanti, venti insegnanti provenienti da ogni parte d’Italia, hanno trovato molto interessante il tema dell’incontro: “Universo e vita”.

L’Associazione locale “Nuova Pegasus” ha supportato in maniera egregia e professionale non solo la logistica del corso ma anche le attività di osservazione serali che si sono tenute nell’osservatorio dell’associazione situato nella riserva naturale di Monte Rufeno.

La struttura che ospita l’osservatorio è un vecchio casale ristrutturato posto in una zona di grande suggestione naturalistica, nella pace più assoluta e con un cielo piuttosto buio perché distante da Viterbo, il centro più vicino, una quarantina di chilometri.

La sede della Riserva Naturale, ad Acquapendente, ci è stata messa gentilmente a disposizione per lo svolgimento delle lezioni e alcuni guardaparco sono stati presenti collaborando alla buona riuscita del corso.

L’ultimo giorno, domenica, tutto il gruppo si è trasferito a Torre Alfina, una frazione di Acquapendente, al Museo del Fiore: il direttore ha fatto gli onori di casa e ci ha guidati nella visita del museo illustrandone gli aspetti più interessanti e mostrando le attività didattiche che vengono svolte con le scuole della zona.

La parte teorica del corso è stata veramente interessante e di alto livello; i docenti: Giuseppe Bono dell’Università di Roma Tor Vergata, Maurizio Maltese dell’Università La Sapienza di Roma, Giuseppe Galletta dell’Università di Padova, Alessandro Omizzolo della Specola Vaticana, Paolo Saraceno dell’INAF, Enrico Bernieri dell’Università di Roma Tre, Gianluca Masi del Planetario di Roma, hanno sviluppato i diversi aspetti del tema proposto.


Acquapendente è una piccola cittadina che conserva ancora intatto l’antico impianto medievale; durante tutto il medioevo è stata una tappa importante lungo la via Francigena – la moderna via Cassia; tranquilla e raccolta si è rivelata particolarmente adatta ad ospitare il corso.

Angelo Vitali, un astrofilo appassionato della sua cittadina ci ha guidato, nel primo pomeriggio di sabato, alla scoperta dei suoi aspetti più belli e dei suoi punti di interesse astronomico.


Durante le pause pranzo, consumato tutti insieme in una simpatica trattoria con ottima cucina locale, l’atmosfera conviviale ha favorito lo scambio di esperienze: i corsisti hanno avuto la possibilità di chiedere ai docenti chiarimenti sulle relazioni esposte e di esprimere le proprie idee sulla riforma della scuola superiore che, ovviamente, è stato l’argomento più sentito. L’idea di scrivere una lettera al Ministro dell’Istruzione è stata una conseguenza quasi scontata.

Mi sembra di poter dire che tutti sono rimasti soddisfatti sia per i contenuti teorici del corso che per le sistemazioni logistiche; ma quello che mi ha colpito di più è stato l’entusiasmo dei corsisti e degli organizzatori.

Un grazie a tutti - relatori, corsisti, guardaparco, astrofili dell’Associazione “Nuova Pegasus” – che hanno contribuito all’ottima riuscita del corso.


Titti Guerrieri


Archivio   Archivi : 2007 - 2008 - 2009 - 2010 - 2011 - 2013/14 - 2015 -2016- Link utili

IL CIELO IN UNA...SCUOLA

DIDATTICA

Contatti: Prof. Maria Antonietta Guerrieri
© 2004 Commissione Didattica U.A.I.
Webmaster: Jacopo Baldi - Pasqua Gandolfi - Gaetano Scuoppo